direzione@piusegnipositivi.org
DONA

11792
"valori" scambiati

1158
persone coinvolte
azione
CANTIERI


I Cantieri da maggio 2015 ad oggi

13274
ore di lavoro

83
km sentieri recuperati

17
comuni coinvolti

35
persone coinvolte
<< scopri le altre azioni


CANTIERI - il TERRITORIO come BENE COMUNE

Valorizzare le persone attraverso la manutenzione e la riqualificazione di beni comuni e terreni in disuso all'interno del nostro territorio.

 

Questa azione del progetto prevede l'attivazione di Cantieri finalizzati al reinserimento occupazionale e alla riqualificazione territoriale.

#CantieriInQuota
I primi cantieri ad essere attivati nel mese di maggio 2015, in stretta collaborazione con la Comunità Montana Valtellina di Sondrio, sono stati i #CantieriInQuota per il ripristino e la manutenzione di sentieri abbandonati nei 22 Comuni del distretto di Sondrio mediante sfalcio, abbattimento di piante, costruzione di muretti a secco, scalette e parapetti; utilizzando il più possibile materiale di recupero e nel pieno rispetto dell’ambiente. 
Ad occuparsi di questi cantieri una squadra di 6 persone appositamente selezionate. Fino a novembre 2015 sono stati fatti interventi, anche in alta quota, nei Comuni di Sondrio, Berbenno, Postalesio, Fusine, Colorina, Montagna, Piateda, Ponte in Valtellina e in Valmalenco (Spriana, Torre Santa Maria e Chiesa in Valmalenco).

#CantieriInComune
Nella primavera 2016 è previsto l’avvio della seconda annualità progettuale: i #CantieriInComune. I Comuni del mandamento sono stati chiamati ad individuare e proporre interventi su aree marginali e/o da valorizzare, da restituire alla collettività. Tra quelli pervenuti, saranno selezionati alcuni progetti da rendere operativi con una nuova squadra di lavoro. 
È previsto che i Comuni cofinanzino gli interventi che saranno realizzati.

#Ri-Cantieri
Nel 2017 sarà attivato anche un terzo tipo di “cantiere” che prevede il recupero di proprietà agricole abbandonate, da destinare al reimpianto della vite e al ritorno ad uno stato produttivo.

Regolamento


L'azione Cantieri consiste nell’attivazione di percorsi di reinserimento occupazionale dedicati a persone con un’età compresa tra i 40 ed i 60 anni fuoriuscite dal mercato del lavoro. 
Le attività professionalizzanti di Canti saranno destinate al recupero e alla manutenzione del territorio, dei beni comuni e di terreni agricoli in disuso.
Gli obiettivi nel triennio consistono nell'offrire queste opportunità ad almeno 15 persone, e nel permettere ad un’altra decina di risorse di beneficiare di percorsi di riqualificazione professionale. 
I cantieri del +++ si caratterizzano anche per la formazione e la certificazione delle competenze offerte ai professionisti impiegati.

Luoghi

Beneficiari

    • Le attività professionalizzanti sono dedicate a persone over40, fuoriuscite dal mercato del lavoro da un tempo superiore ai due anni.

Modulistica

progetto promosso da
con il contributo di
#PIÙSEGNIPOSITIVI
Copyright 2017 SOL.CO Sondrio - P.Iva 00588050146
Realizzato da Andytimes
CONDIVIDI